Categorie
 

NEWS

 

16 settembre 202

Spesso si sente dire che la motivazione “o ce l’hai o non ce l’hai” ma le cose stanno diversamente.

È proprio nei momenti più difficili che la motivazione cala.

Ma essendo un’abilità psicofisica, anche la motivazione può essere allenata e migliorata, per ottenere risultati vincenti e raggiungere obiettivi più elevati.

La motivazione è una forza interiore che ci spinge a compiere gesti o attività fisiche è una sorta di “molla” che fa la differenza tra una prestazione e un’altra, specialmente nel mondo del lavoro.

Nel caso specifico dei ciclisti, la motivazione è la forza interiore che permette di alzarsi al mattino e pedalare nel freddo inverno, affrontare salite brutali o girare in mezzo a sentieri fangosi e difficili. Spesso viene chiamata “passione”, cioè quella forza ardente che spinge i ciclisti (e non solo) a stare in sella anche quando il corpo non ne può più.

Motivazione e passione possono essere raccontate, condivise con la platea e trasferite, per lasciare un segno in chi ascolta e coinvolgere anche il suo subconscio.

“La motivazione è l’emozione che dà inizio, guida e mantiene i nostri comportamenti. Essa si dirige verso degli obiettivi, e costituisce il perché facciamo ciò che facciamo“.

Paola Gianotti Guinness World Record

E’ proprio la passione e la motivazione che hanno spinto Paola Gianotti, a 37 anni, a percorrere migliaia di km ottenendo il Guinnes World Record per avere fatto il giro del mondo in bici in 144 giorni, e ad averla spinta anche molto, molto oltre. Ha dimostrato che superare i proprio limiti è possibile a qualsiasi persona, sfidando sé stessi e spingendosi oltre i confini spesso imposti dalle nostre menti.

Quando avrete la fortuna di sentirla raccontare le sue emozionanti avventure incanterà voi e la vostra platea; capirete che la sua storia può darvi la spinta che vi mancava e di cui avevate bisogno per decidere di superare le paure che vi bloccano e per migliorare vostra attitudine verso la vita ed il lavoro, specialmente nei momenti difficili.

Vail alla pagina di Paola Gianotti

Scritto da Stefano Galeazzi
9 settembre 2020

Divertire per Comunicare

Aumentare l’attenzione del pubblico sia in eventi live che online.

Un evento in cui il pubblico è di buon umore riesce sicuramente sempre meglio. Creando un clima carico di buonumore, tutti usano a pieno la loro intelligenza emotiva, diventano più comprensivi, empatici, e soprattutto riescono a comunicare in un modo più efficace, cala la tensione, aumenta l’attenzione e l’evento  dà risultati migliori.

Anche a livello scientifico è provato che in un clima di allegria la respirazione è più lenta e profonda, arriva più ossigeno al cervello, la serotonina e la dopamina permettono di aumentare le capacità visive e di concentrazione, si è più rilassati, mentalmente più lucidi e più socievoli.

In questa ottica, il Funny Manager ® con il gioco dell’equivoco è l’intrattenimento ideale.

Il Funny Manager

Un insolito manager relatore di un congresso Funny Manager

Ad insaputa della platea viene presentato come un consulente che mostrerà alcune linee guida dell’azienda. Ma ciò che inizia come l’ennesima relazione tecnica, magari anche noiosa, si trasforma in breve, col supporto di slide e dati sulla Società, in un vero e proprio show. Tra un grafico improbabile e una direttiva strampalata, il Funny Manager ® coinvolge la platea portandola dallo sconcerto iniziale al divertimento finale. Il Funny Manager ® si inserisce nell’evento con argomenti, tempi, e modalità sempre diverse, create ad hoc in base alle esigenze e il timing del cliente. Ogni argomento viene predefinito in accordo con il committente.

Vai alla pagine e guarda il video

Scritto da Stefano Galeazzi
3 settembre 2020

Scopri perché il quartetto d’archi affascina particolarmente il pubblico.

A volte non capiamo consciamente perché certi intrattenimenti affascinano più di altri, ma c’è sempre un motivo a volte difficile da spiegare.  Luciano Berio, compositore italiano tra i più importanti dell’avanguardia europea, pioniere anche nel campo della musica elettronica, riesce a dare una descrizione, a mio avviso centratissima:

“Penso che non esista un insieme strumentale che sia stato penetrato tanto profondamente dal pensiero musicale quanto il Quartetto d’Archi. È infatti attraverso di esso che il vascello della musica ha gettato lo scandaglio nei mari più profondi. Dopo quasi 250 anni di vita esso continua a non essere riducibile alla somma dei suoi componenti e si presenta a noi, invece, come uno “strumento” la cui dialettica fra individualità ed unanimità, fra autonomia e omogeneità, sembra porsi come paradigma di una società ideale.

IL QUARTETTO EFFE

Da vari anni collaboriamo con questa formazione che a nostro avviso è una delle migliori disponibili in Italia e coniuga perfettamente l’abilità delle singole con la duttilità della formazione quartetto riuscendo sempre a creare un mix di emozione, classe e coinvolgimento.

QUARTETTO EFFE

 

 

 

 

 

 

CLASSIC & POP

Sono specialmente riconosciute per le esecuzioni e gli arrangiamenti di brani di musica leggera, pop, rock riadattandoli agli strumenti acustici. Questa versatilità permette di sperimentare sonorità creative di una dimensione ampia e moderna del quartetto d’archi.

Guarda la loro pagina sul nostro sito

Scritto da Stefano Galeazzi
27 Agosto 2020

Eventi, fiere e congressi di nuovo possibili dal 1° settembre 2020

Pensa che emozione rivedersi!

Sfrutta al massimo l’emozione che nascerà dal potersi incontrare di nuovo. Inserendo un giusto intrattenimento puoi creare la migliore cornice al tuo evento. Spesso non è solo una questione di budget, ma della possibilità di poter contare su chi può proporti e fornirti le soluzioni più giuste per coinvolgere il tuo pubblico.

L’emozione sarà alta, e questa è una grande opportunità; dai il massimo curando tutti i particolari dell’intrattenimento ed anche il riscontro che otterrai sarà al top.

Quanto ti siamo mancati?

Pensa alla voglia che ha il tuo pubblico di tornare ad assistere ad uno spettacolo.

Teatri, concerti, locali sono stati fermi per quasi sei mesi, e tutti abbiamo voglia di vederci, di emozionarci di fronte ad uno spettacolo ad un’artista che dal palco ci trasmette l’emozione e l’energia.

Senza perdere di vista la sicurezza

Sarà fondamentale predisporre e far rispettare tutti i protocolli di sicurezza, ma non è la fine del mondo. Pensa a spazi adeguati per la tua location ed anche alla possibilità di avere il pubblico distanziato o suddiviso in più turni. Lo spettacolo potrà essere ripetuto anche nello stesso giorno o in giorni consecutivi senza gravosi sovrapprezzi.

In questo periodo non abbiamo smesso di pensare a te; abbiamo ampliati i nostri contatti con il mondo dell’intrattenimento, abbiamo discusso con gli artisti delle difficoltà del momento concordando strategie per poterle superare insieme, sempre più uniti, per poterti garantire, come sempre, il miglior rapporto qualità/popolarità/prezzo.

Abbiamo anche realizzato eventi on-line, acquisendo nuove competenze e conoscenze che ci permettono di offrirti contenuti di valore in grado di catalizzare l’attenzione dell’audience.

Scritto da Stefano Galeazzi
15 Luglio 2020

Ci siamo specializzati nella ricerca di personaggi che aggiungano contenuti ai tuoi eventi on line.

 

In base agli argomenti ed ai temi che volete affrontare proponiamo esperti, scienziati, giornalisti, motivatori, conduttori, personaggi che presentino contenuti ad hoc e tengano elevato l’interesse ed il livello di attenzione dei partecipanti

Contenuti per eventi online

Forniamo il supporto tecnico necessario per rendere il tuo evento on line di alto impatto.

Ideiamo il set up migliore nella location che preferisci realizzando un set reale o virtuale con una o più camere e regia video. Usiamo le più moderne tecnologie per la messa in onda utilizzando la nostra o la vostra piattaforma digitale garantendo accessibilità da ogni tipo di dispositivo.

x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.

Accetto Non accetto Centro privacy Impostazioni Privacy Leggi Cookie Policy